Cerca
  • amezzaria

La follia si sta avvicinando

Per la rubrica "Tanto non mi legge nessuno (ma servirà ai posteri, visto che i giornalisti mainstream si sono uniformati alla narrazione criminale sulla pandemia)", vorrei far presente, perché gli italiani non se ne sono ancora accorti, che siamo diretti verso la dittatura.

Non è una dittatura sanitaria, no, è una dittatura sociale.

Della sanità, a questo governo criminale, non frega nulla. Altrimenti avrebbe imposto l'obbligo vaccinale (ma visto che i vaccini sono rendono immuni, ma solo funzionicchiano), non si può, altrimenti il progetto di controllo sociale deciso anni fa decadrebbe.

Ed è per questo che serve il Green Pass.

Ricordiamocelo: servono 5 dosi per portare a termine il piano e la sperimentazione finirà nel 2023 (questo anche le capre lo sanno).

Per convincere chi non vuole vaccinarsi hanno imposto l'obbligo del Green Pass fascista per lavorare e intendono andare avanti con maggiori restrizioni per prendere la gente per sfinimento.

Se uno usasse un po' il cervello, dedurrebbe da solo che:

- i contagi stanno aumentando ma è colpa anche dell'inverno

- i contagi aumentano ma se la maggioranza è vaccinata e può fare tutto (al contrario degli altri che in ogni caso sono più controllati perché tamponati, a differenza dei vaccinati), è proprio questa maggioranza a diffondere il virus, sentendosi immune.

- se si accetta oggi il Green Pass, si accetterà domani tutto quel che ne consegue e possiamo solo ipotizzare cosa sarà (di certo adesso non può essere dichiarato)

- se imponessero maggiori restrizioni a chi non si vaccina, allora a qualche stolto dovrebbe accendersi la lampadina per capire che sono i vaccinati che portano in giro il virus. Ma poi arriverà l'estate e magicamente il virus sparirà, esattamente come successe quando ancora non avevamo i vaccini (perché bisognava salvare l'estate).

- gli effetti collaterali gravi (nono rapporto Aifa) sono oltre il 14% - ed è solo una parte di quel che ci viene detto. Vi fidate?

- sono stati stipulati contratti SEGRETI con case farmaceutiche per MILIONI. Perché sono segreti? Se è per la salute pubblica non dovrebbero essere segreti.

- tutte le incoerenze, le contraddizioni, il tirare dritto cieco dei nostri politici inetti, criminali, incapaci, babbei, dementi, insipienti, non fanno sorgere alcun dubbio? Davvero? Davvero volete sapere cosa c'è nel piatto quando andate al ristorante e non ve ne frega nulla di quello che vi obbligano a inocularvi? Se è così, i babbei siete voi.

- la Repubblica è fondata sul lavoro. Se tu, stato, mi obblighi al Green Pass per lavorare, stai commettendo un reato e applichi una norma anticostituzionale prendendo per il culo la gente.


Potrei fare decine e decine di altre considerazioni ma sta anche a chi legge accendere il cervello.

Io mi proverò a produrre qualche opera d'arte prima che il vomito per questa classe politica - nessuno escluso e dico nessuno - mi sopraffaccia.

Ma la riflessione mi è necessaria anche perché Facebook sta censurando, qui, per ora, nessuno mi viene a cercare perché non ho pubblico attivo.

E confido che si attiverà quando si accorgerà di essere stato ingannato, anche se sarà tardi.




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sulla mia pagina di Facebook (Marco Ponzi Scrittore) normalmente mi occupo di libri e arte in generale. Qualche volta posto delle mie foto ridicole od osservazioni di costume. Spesse volte faccio cons

Tanto qui non mi legge nessuno. Vorrei fare una piccola osservazione. Si parla tanto di rivoluzione digitale, ambientale ecc. Bene, a quanto mi consta, in ogni rivoluzione c’è qualcuno che si solleva

Mi hanno intervistato anche loro http://www.justkidsmagazine.it/2020/06/06/justkidsreading-intervista-a-marco-ponzi-autore-del-romanzo-laccento-sulla-a/ Il romanzo però non è per bambini. Nemmeno per